dep design store newsletter
depdesignstore.com  |  iscriviti alla newsletter
amsterdam
Decisione presa in 4 secondi, leggendo un articolo riguardante il mercato di pezzi vintage: si va ad Amsterdam a febbraio! L'occasione è data da una fiera biennale di mobili e oggetti anni ‘50. Ricerca di voli EasyJet a bassissimo costo e di una sistemazione per 3 notti.
image1
image2

In genere mi dedico a queste attività a notte fonda. Sono momenti di piacere, io davanti al mio computer che faccio passare sullo schermo immagini di hotel o appartamenti offerti tramite airbnb. I miei viaggi iniziano già qui. In ogni viaggio, anche di breve durata, cerco di conoscere qualche aspetto insolito del luogo scelto. Questa volta mi sembrava inevitabile cercare una house boat in affitto.

image3
image4

Vista, e presa! Una house boat defilata in un canale a nord del centro di Amsterdam, vicino al luogo dove era organizzata la fiera del vintage. Grande soggiorno su due livelli, cucina, bagno super, camera da letto. Tutto luminosissimo e allo stesso costo di un hotel 3 stelle.

image3
image4

Già in aereo nel volo di andata, alle 6 del mattino, ho iniziato a tossire, gola dolente e potente raffreddore in arrivo. Arrivati ad Amsterdam, Howard ed io, colpiti da pioggia sottile, pungente, freddissima, spinta da venti che soffiavano in tutte le direzioni rendendo completamente inutili gli ombrelli, siamo entrati nel primo locale trovato.
 
A proposito di pioggia, sapete che i bambini olandesi quando a scuola disegnano la pioggia, la disegnano in senso diagonale?

image1
image2

Seduti nel locale, finalmente al caldo, abbiamo trascorso delle ore bevendo thè, lavorando in rete, riscaldandoci con una zuppa bollente e dell'ottimo pane. Grandi sorrisi e atmosfera leggera. Quando abbiamo chiesto il conto, ci hanno invitato a mettere in una scatola la cifra che ritenevamo giusta. Da non credere! Vedi le immagini del posto:

image3
image4

Nonostante antitosse e paracetamolo, i miei giorni ad Amsterdam sono trascorsi prevalentemente all'interno dell'house boat. E qui devo riconoscere che è stata una scoperta davvero piacevole. Sarà che c'era questo rumore leggero dell'acqua, questo silenzio intorno, questo leggerissimo, impercettibile dondolio, queste tonalità di grigi, il freddo e la pioggia fuori, il caldo e le luci morbide dentro. Nonostante fossi ammalata, stavo proprio bene. Ho trascorso ore ad osservare quella parte di canale e la vita calma che gli si muoveva intorno. Rilassante e interessante.

 

In fiera ho visto delle lampade e dei mobili firmati davvero belli. Ho avuto la conferma che "ho occhio", come mi è stato detto. Ho conosciuto e preso contatti con diversi mercanti. Spero di poter avere anche la fortuna di trovare qualcosa di accessibile. Ti aggiornerò.

image1
image2
image3
image4
image1
image2

In dep design store stanno arrivando le novità. La prima azienda tra le nuove acquisite è la Nomess Copenhagen, dedicata ai nemici del caos. Propone articoli per organizzare una casa al meglio seguendo la massima di Benjamin Franklin "ogni cosa al suo posto e un posto per ogni cosa". Ti invito a vedere il video segnalato e le immagini qui sotto.

image1
image2
image3
image4
Ringrazio le numerose persone che rispondono via mail o tramite Facebook alle mie newsletter. Mi ha piacevolmente sorpreso la vostra partecipazione e mi aiuta a lavorare meglio. Grazie.
Ricevi questa email perchè sei iscritto alla nostra mailing list oppure perchè sei nostro cliente o fornitore. Se non desideri ricevere più la nostra newsletter, clicca qui. Per inoltrare questa newsletter a un amico, clicca qui.